Articolo Grisoli Creazioni

:: Vedi articolo originale ::

PLEOS, OTTIMO PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI AZIENDE

Pleos, il gestionale per il settore funerario creato da LGM Software, è conosciuto come un prodotto pensato per le imprese funebri, i centri servizi, le fiorerie e, non per l’ultimo, le case funerarie. Tuttavia dimostra di essere una applicazione versatile e capace di soddisfare le esigenze anche di aziende del comparto che non siano onoranze, ma produttori o distributori di articoli funerari e cimiteriali.
Samuele Plebani, titolare della Grisoli, storica azienda artigiana creata negli anni ‘70 per la produzione di imbottiture e che oggi realizza addobbi, arredi funebri e articoli sanitari, racconta come credendolo un software solo per imprese funebri non avesse pensato a Pleos nella sua ricerca di un gestionale.

Avvicinarsi a Pleos non è stato immediato. Avevamo da tempo la necessità di reperire un programma che fosse in grado di gestire una realtà produttiva come la nostra, caratterizzata da una vasta gamma di articoli e da una clientela eterogenea che spazia dalle realtà che si occupano di onoranze funebri alle società di gestione cimiteriale e alle pubbliche amministrazioni. L’entusiasmo con cui Pleos mi è stato presentato dai suoi utilizzatori mi ha colpito sotto il profilo tecnico per la potenzialità del prodotto, ma soprattutto per la capacità del team di rispondere velocemente alle molteplici richieste e per la capacità di coinvolgere l’interlocutore nel progetto. Così abbiamo chiesto a Giordano Milli di occuparsi di noi.
LGM Software non ha potuto che accettare la sfida e, come sempre, provare a soddisfare le esigenze del cliente con disponibilità e con professionalità.
Ogni fase di sviluppo del programma è stata studiata su misura per la nostra azienda: dalla gestione completa del magazzino al controllo dei documenti di trasporto, delle fatture accompagnatorie, delle fatture differite fino alle statistiche di vendita. Con Pleos è altresì possibile, con un semplice click, monitorare in tempo reale la situazione contabile del cliente. Ancora oggi stiamo perfezionando alcune procedure e altre sono in fase embrionale. Insomma, in campo ci sono tante idee e la certezza di trovare risposte e soluzioni ad hoc grazie ad un progetto informatico completo, versatile ed in continua evoluzione.
Non si è trattato certo di un lavoro semplice.
La Grisoli ha un’attività molto complessa e variegata. Fin dagli anni ’70, quando iniziammo con la produzione di imbottiture, il nostro marchio si è contraddistinto per innovazione e per creatività: i nostri erano manufatti unici, dalle delicate profumazioni e decorati a mano, creati con materiali prestigiosi quali organze, lini e velluti. Oggi la produzione abbraccia anche una linea sartoriale di addobbi e di arredi funebri ed una per la realizzazione di articoli sanitari, garantendo così valide proposte per ogni aspetto dell’attività, dalla composizione della salma alle operazioni cimiteriali. Abbiamo da poco completato una linea tecnica che comprende presidi medici e sanitari per le problematiche connesse alla gestione delle funeral home e del personale coinvolto in tutte le fasi del servizio funebre”.
Per tutti questi motivi si è reso necessario un forte impegno da parte di LGM Software, ma i risultati non si sono fatti attendere troppo.
Con semplici operazioni abbiamo raggiunto immediatamente ottimi effetti in termini di gestione del magazzino e delle commesse. Abbiamo snellito e velocizzato la procedura di fatturazione e la gestione dei flussi monetari. A distanza di alcuni mesi siamo riusciti ad elaborare un buon numero di informazioni complete e dettagliate, tali da fornirci uno strumento preciso e di rapida consultazione per ogni questione inerente il nostro lavoro.
Insomma Samuele Plebani non potrebbe essere più soddisfatto di aver scelto Pleos per migliorare la gestione della propria attività. D’altra parte la LGM Software ha centrato un ulteriore obiettivo: ha accontentato il proprio cliente e ha dimostrato che Pleos è un software non solo per le imprese di onoranze funebri, ma per ogni diversa tipologia di aziende del comparto.
 
 

 

 

 

 

 

 

 

Sara Sacco